Do NOT follow this link or you will be banned from the site!

 

  

         

Circolare N. 363 - 26/03/2020

D.L. n. 18/2020 “Cura Italia” : disposizioni in materia di svolgimento di assemblee

Il DL n. 18/2020 “Cura Italia”, nel contesto della situazione di emergenza conseguente all’epidemia da Covid-19, ha dettato specifiche disposizioni relative alle assemblee a alle decisioni dei soci delle società.

Il DL n. 18/2020 “Cura Italia”, nel contesto di una serie di misure dirette ad agevolare l’attività delle imprese in presenza della situazione di emergenza conseguente all’epidemia da Covid-19, ha dettato specifiche disposizioni relative alle assemblee a alle decisioni dei soci di una serie di tipi di società.

 

In particolare, è l’art. 106 del D.L. che prevede le norme in materia di svolgimento delle assemblee

 

Si sottolinea che il complesso di norme si applica alle assemblee convocate entro il 31 luglio 2020.

 

Per quanto attiene lo svolgimento delle assemblee di approvazione dei bilanci, in deroga a quanto previsto dagli articoli 2364, secondo comma e 2478-bis, del codice civile o alle diverse disposizioni statutarie, l’assemblea ordinaria è convocata entro centottanta giorni dalla chiusura dell'esercizio.

 

Con l'avviso di convocazione delle assemblee ordinarie o straordinarie le società per azioni, le società in accomandita per azioni, le società a responsabilità limitata, e le società cooperative e le mutue assicuratrici possono prevedere, anche in deroga alle diverse disposizioni statutarie, l'espressione del voto in via elettronica o per corrispondenza e l'intervento all'assemblea mediante mezzi di telecomunicazione; le predette società possono altresì prevedere che l'assemblea si svolga, anche esclusivamente, mediante mezzi di telecomunicazione che garantiscano l'identificazione dei partecipanti, la loro partecipazione e l'esercizio del diritto di voto, senza in ogni caso la necessità che si trovino nel medesimo luogo, ove previsti, il presidente, il segretario o il notaio.

 

Le società a responsabilità limitata possono, inoltre, consentire, anche in deroga a quanto previsto dall’articolo 2479, quarto comma, del codice civile e alle diverse disposizioni statutarie, che l'espressione del voto avvenga mediante consultazione scritta o per consenso espresso per iscritto.

 

Le società con azioni quotate possono designare per le assemblee ordinarie o straordinarie il “rappresentante designato” , anche ove lo statuto disponga diversamente.

Le medesime società possono altresì prevedere nell'avviso di convocazione che l'intervento in assemblea si svolga esclusivamente tramite il rappresentante designato; al predetto

rappresentante designato possono essere conferite anche deleghe o subdeleghe, in deroga all'art. 135-undecies, comma 4 del decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58.

 

Quanto sopra si applica anche alle società ammesse alla negoziazione su un sistema multilaterale di negoziazione e alle società con azioni diffuse fra il pubblico in misura rilevante.

Funzionario di riferimento: Sergio Zauli

______
______
CONFINDUSTRIA COMO
Via Raimondi 1 22100 Como
tel 031 23 41 11
fax 031 23 42 50
 

confindustriacomo@confindustriacomo.it
confindustriacomo@pec.confindustriacomo.it
ORARIO DI APERTURA UFFICI:
dal lunedí al Giovedí:
08.30 - 13.00 / 14.00 - 18.00
il Venerdí:
08.30 - 13.00 / 14.00 - 17.00

Come Raggiungerci
Privacy Cookie
Informativa Privacy
RDP - DPO
Trasparenza Erogazioni Pubbliche - Legge n.124/2017
-->
Designed by Ovosodo - Powered by TIM Informatica - © 2017 Via Raimondi, 1 - 22100 Como tel +39 031234111 fax +39 031234250 C.F. 80010020131 e-mail: confindustriacomo@confindustriacomo.it pec: confindustriacomo@pec.confindustriacomo.it
Questo sito utilizza cookie tecnici al fine di garantire la normale navigazione e fruizione del sito.
La prosecuzione della navigazione determina il tacito consenso all'uso dei cookie.     ACCETTA     APPROFONDISCI