Do NOT follow this link or you will be banned from the site!

 

  

         

Circolare N. 1162 - 22/10/2020

Conversione in Legge del Decreto Legge Agosto: proroga secondo acconto soggetti ISA

Prorogato al 30 aprile 2021 il termine di versamento della seconda o unica rata dell’acconto delle imposte sui redditi e dell’Irap per i contribuenti ISA che abbiano subito un calo del fatturato o dei corrispettivi di almeno il 33% nel primo semestre 2020 rispetto allo stesso periodo del 2019.

Il Decreto Legge c.d. Agosto (D.L. 104/2020), contenente "Misure urgenti per il sostegno e il rilancio dell’economia" è stato convertito in Legge e la relativa Legge di conversione è entrata in vigore il 14 ottobre 2020, giorno successivo alla sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.
Tra le disposizioni contenute nel citato Decreto viene previsto che, per i soggetti che esercitano attività economiche per le quali sono stati approvati gli indici sintetici di affidabilità fiscale (ISA) e che dichiarano ricavi o compensi di ammontare non superiore al limite stabilito, per ciascun indice, dal relativo decreto di approvazione del Mef, è prorogato al 30 aprile 2021 il termine di versamento della seconda o unica rata dell'acconto delle imposte sui redditi e dell'IRAP, dovuto per il periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2019 (anno 2020 per i soggetti c.d. "solari").
Le disposizioni in esame si applicano ai contribuenti che hanno subito una diminuzione del fatturato o dei corrispettivi di almeno il 33 per cento nel primo semestre dell'anno 2020 rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.
Possono beneficiare di tale maggiore termine di versamento anche i contribuenti che:

  • applicano il regime forfettario (art. 1 commi 54-89 L. 190/2014) o il regime di vantaggio per l’imprenditoria giovanile e i lavoratori in mobilità (art. 27 comma 1 D.L. 98/2011), nel caso in cui svolgano attività economiche per le quali sono previsti gli ISA anche se esclusi dalla relativa applicazione;
  • presentano altre cause di esclusione o di inapplicabilità degli ISA;
  • partecipano a società, associazioni e imprese ai sensi degli articoli 5, 115 e 116 del Tuir, aventi i requisiti sopra indicati.

Funzionario di riferimento: Michele Meroni


Riferimenti:

 

______
______
CONFINDUSTRIA COMO
Via Raimondi 1 22100 Como
tel 031 23 41 11
fax 031 23 42 50
 

confindustriacomo@confindustriacomo.it
confindustriacomo@pec.confindustriacomo.it
ORARIO DI APERTURA UFFICI:
dal lunedí al Giovedí:
08.30 - 13.00 / 14.00 - 18.00
il Venerdí:
08.30 - 13.00 / 14.00 - 17.00

Come Raggiungerci
Privacy Cookie
Informativa Privacy
RDP - DPO
Trasparenza Erogazioni Pubbliche - Legge n.124/2017
-->
Designed by Ovosodo - Powered by TIM Informatica - © 2017 Via Raimondi, 1 - 22100 Como tel +39 031234111 fax +39 031234250 C.F. 80010020131 e-mail: confindustriacomo@confindustriacomo.it pec: confindustriacomo@pec.confindustriacomo.it
Questo sito utilizza cookie tecnici al fine di garantire la normale navigazione e fruizione del sito.
La prosecuzione della navigazione determina il tacito consenso all'uso dei cookie.     ACCETTA     APPROFONDISCI