Do NOT follow this link or you will be banned from the site!

 

  

         

Circolare N. 930 - 14/08/2020

DECRETO LEGGE “AGOSTO”: MISURE URGENTI PER IL SOSTEGNO DELL’ECONOMIA

Il Decreto Legge introduce misure urgenti per il sostegno e il rilancio dell’economia per proseguire e rafforzare l’azione di ripresa dall’epidemia da Covid-19

Il Decreto Legge 14 agosto, n.104 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale S.O. del 14 agosto e introduce misure urgenti per il sostegno e il rilancio dell’economia con uno stanziamento di 25 miliardi di euro da utilizzare per proseguire e rafforzare l’azione di ripresa dall’epidemia da Covid-19.

Sono diverse  le disposizioni emanate a sostegno di lavoratori, famiglie e imprese.

In particolare vengono rifinanziati alcuni strumenti di supporto alle imprese: 64 milioni per la “nuova Sabatini”; 500 milioni per i contratti di sviluppo; 200 milioni per il Fondo per la salvaguardia dei livelli occupazionali e la prosecuzione dell’attività di impresa; 50 milioni per il voucher per l’innovazione. Viene rifinanziato per 7,8 miliardi di euro (per il triennio 2023-24-25) il Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese, per favorire l’accesso al credito attraverso la concessione di una garanzia pubblica. Per le PMI è prorogata anche la moratoria su prestiti e mutui: dal 30 settembre 2020 il termine viene esteso al 31 gennaio 2021 (al 31 marzo 2021 per le imprese del comparto turistico).

E’ inoltre prevista la possibilità di rivalutare i beni d’impresa e le partecipazioni risultanti dal bilancio dell’esercizio in corso al 31 dicembre 2019, con esclusione degli immobili alla cui produzione o scambio sia diretta l’attività di impresa. La rivalutazione, che potrà riguardare anche singoli beni, dovrà essere eseguita nel bilancio dell’esercizio successivo a quello in corso al 31 dicembre 2019.

Si prevedono ulteriori 18 settimane di Cassa Integrazione COVID 19 ( Integrazione Salariale Ordinaria – Assegno Ordinario – Deroga ) in caso di sospensioni o riduzioni dell’attività lavorativa.

Le prime 9 settimane saranno gratuite mentre per le seconde 9 settimane è previsto un contributo addizionale.

Resta confermato il divieto ai licenziamenti sia collettivi che individuali. Tale norma non si applicherà in caso di cessazione di attività.

Sono previsti esoneri contributivi in caso di assunzioni di lavoratori a tempo indeterminato.

 

Con successive comunicazioni verranno approfonditi tutti gli interventi in materia di lavoro, fisco e sostegno alle imprese,

Alleghiamo testo integrale del decreto.

______
______
CONFINDUSTRIA COMO
Via Raimondi 1 22100 Como
tel 031 23 41 11
fax 031 23 42 50
 

confindustriacomo@confindustriacomo.it
confindustriacomo@pec.confindustriacomo.it
ORARIO DI APERTURA UFFICI:
dal lunedí al Giovedí:
08.30 - 13.00 / 14.00 18.00
il Venerdí:
08.30 - 13.00 / 14.00 17.00

Come Raggiungerci
Privacy Cookie
Informativa Privacy
RDP - DPO
 
 
 
 
 

Designed by Ovosodo - Powered by TIM Informatica - © 2017 Via Raimondi, 1 - 22100 Como tel +39 031234111 fax +39 031234250 C.F. 80010020131 e-mail: confindustriacomo@confindustriacomo.it pec: confindustriacomo@pec.confindustriacomo.it
Questo sito utilizza cookie tecnici al fine di garantire la normale navigazione e fruizione del sito.
La prosecuzione della navigazione determina il tacito consenso all'uso dei cookie.     ACCETTA     APPROFONDISCI