Do NOT follow this link or you will be banned from the site!

 

  

         

Circolare N. 673 - 29/05/2020

Decreto “Rilancio”: le proroghe in materia di rinvio del termine della rideterminazione del costo di acquisto dei terreni e partecipazioni nonché dei documenti iva precompilati e modifica degli Isa

Sono stati prorogati i termini per la rivalutazione del valore dei terreni e delle partecipazioni in società non quotate su mercati regolamentati e per la messa a disposizione delle bozze precompilate dei documenti Iva; infine sono state introdotte modifiche alla disciplina degli Isa.

Con apposito Decreto-Legge del 19 maggio 2020 (Decreto c.d. "Rilancio") pubblicato lo stesso giorno sulla Gazzetta Ufficiale e con entrata in vigore il medesimo giorno, vengono introdotte misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19.

PROROGA DELLA RIDETERMINAZIONE DEL COSTO DI ACQUISTO DEI TERRENI E DELLE PARTECIPAZIONI NON NEGOZIATE NEI MERCATI REGOLAMENTATI (Art. 137)
Il Decreto proroga la possibilità di esercitare l’opzione, previo versamento dell’imposta sostitutiva, per la rivalutazione del valore dei terreni (agricoli ed edificabili) e delle partecipazioni in società non quotate su mercati regolamentati possedute da persone fisiche e società semplici al 1º luglio 2020.
L’imposta sostitutiva è stabilita nella misura unica dell’11% sia per la rivalutazione dei terreni che delle partecipazioni.
Il versamento dell’imposta sostitutiva può essere rateizzato fino ad un massimo di tre rate annuali di pari importo a decorrere dal 30 settembre 2020. Sull’importo delle rate successive alla prima sono dovuti interessi nella misura del 3% annuo, da versarsi contestualmente.
La redazione nonché il giuramento della perizia devono essere effettuati entro il 30 settembre 2020.
Ricordiamo che la legge di bilancio 2020 (legge 160/2019) ha già prorogato la rivalutazione del costo dei terreni (agricoli e edificabili) e delle partecipazioni non quotate per i beni posseduti all’1.1.2020.
In questo caso, l’opzione deve essere perfezionata entro il 30.6.2020 attraverso:

  • la redazione e il giuramento della perizia di stima da parte di un soggetto abilitato;
  • il versamento in autoliquidazione dell’imposta sostitutiva dell’11% sul valore periziato del terreno o della partecipazione che si intende rivalutare.


Questo significa che se una persona fisica cede ad esempio un terreno agricolo entro giugno 2020 non potrà beneficiare della proroga introdotta dal decreto legge "Rilancio", in quanto verrebbe meno il requisito del possesso all’1.7.2020. In questo caso, quindi, si potrebbe optare soltanto per la riapertura introdotta dalla legge di bilancio 2020 e procedere con la redazione della perizia ed il versamento dell’imposta sostitutiva entro il 30.6.2020.

RINVIO DELLA DECORRENZA DEL SERVIZIO DI ELABORAZIONE DA PARTE DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE DELLE BOZZE PRECOMPILATE DEI DOCUMENTI IVA (Art. 142)
Il Decreto prevede il rinvio del programma di assistenza online dell’Agenzia delle Entrate in materia di Iva, ossia quel processo sperimentale attraverso il quale viene messo a disposizione dei soggetti passivi dell’Iva residenti e stabiliti in Italia, in apposita area riservata del sito internet dell’Agenzia stessa, le bozze dei seguenti documenti:

  • dei Registri delle fatture emesse e ricevute (di cui all’art. 23 e 25 del DPR 633/1972) ;
  • delle comunicazioni delle liquidazioni periodiche dell’IVA "Lipe" (di cui all’art. 21-bis del D.L. 78/2010);
  • dichiarazione annuale dell’Iva,

utilizzando i dati provenienti dalle fatture elettroniche, dalle operazioni transfrontaliere e dai corrispettivi telematici.
Il rinvio del servizio è previsto per le operazioni Iva effettuate a decorrere dal 1º gennaio 2020 (in luogo delle operazioni effettuate dal 1º luglio 2020).

MODIFICA ALLA DISCIPLINA DEGLI INDICI DI AFFIDABLITA’ FISCALE "ISA" (Art. 148)
Il decreto introduce, per i periodi d’imposta 2020 e 2021, alcune misure finalizzate ad adeguare l’applicazione degli indici sintetici di affidabilità fiscale (Isa), per tenere conto degli effetti di natura straordinaria correlati all’emergenza Covid-19.
Attraverso la valorizzazione delle banche dati amministrative dovranno essere definire specifiche metodologie per tenere conto degli effetti connessi all’attuale crisi economica, con la possibilità di introdurre ulteriori ipotesi di esclusione dall’applicabilità degli ISA.
Il decreto prevede anche lo spostamento dal 31 dicembre al 31 marzo e da fine febbraio al 30 aprile dei termini previsti dal comma 2 dell’art. 9-bis per l’approvazione degli indici e per la loro eventuale integrazione.
Infine, per alleggerire gli effetti dell’applicazione degli Isa nella definizione delle strategie di controllo, è definito che per il periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2018, l’Agenzia delle Entrate e la Guardia di Finanza dovranno tenere conto anche del livello di affidabilità fiscale derivante dall’applicazione degli indici per il periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2019.
Analogamente, per il periodo d’imposta 2020, si terrà conto anche del livello di affidabilità fiscale più elevato derivante dall’applicazione degli ISA per i precedenti periodi d’imposta 2018 e 2019.

 

Funzionari di riferimento: Michele MeroniAlessandro Carugati


Riferimenti:

Decreto-Legge n. 34 del 19/05/2020 pubblicato sul SO n. 21 alla G.U. n. 128 del 19/05/2020

 

 

______
______
CONFINDUSTRIA COMO
Via Raimondi 1 22100 Como
tel 031 23 41 11
fax 031 23 42 50
 

confindustriacomo@confindustriacomo.it
confindustriacomo@pec.confindustriacomo.it
ORARIO DI APERTURA UFFICI:
dal lunedí al Giovedí:
08.30 - 13.00 / 14.00 - 18.00
il Venerdí:
08.30 - 13.00 / 14.00 - 17.00

Come Raggiungerci
Privacy Cookie
Informativa Privacy
RDP - DPO
Trasparenza Erogazioni Pubbliche - Legge n.124/2017
-->
Designed by Ovosodo - Powered by TIM Informatica - © 2017 Via Raimondi, 1 - 22100 Como tel +39 031234111 fax +39 031234250 C.F. 80010020131 e-mail: confindustriacomo@confindustriacomo.it pec: confindustriacomo@pec.confindustriacomo.it
Questo sito utilizza cookie tecnici al fine di garantire la normale navigazione e fruizione del sito.
La prosecuzione della navigazione determina il tacito consenso all'uso dei cookie.     ACCETTA     APPROFONDISCI