Do NOT follow this link or you will be banned from the site!

 

  

         
Rassegna europea

Guarda la
Rassegna EU

769 Informazioni trovate.

OTTOBRE
31
  • CONFINDUSTRIA - Si tiene oggi a Bolzano la nona edizione del Forum Bilaterale tra Confindustria e la Federazione dell'industria tedesca BDI, incentrato sul tema dell'economia digitale e dell'intelligenza artificiale.
  • L'intervento - Secondo il Presidente di Confindustria Vincenzo Boccia il Whatever it takes di Draghi deve diventare l'impegno dell'UE per superare la crisi economica e occupazionale alla base della disaffezione dei cittadini.
  • COMMISSIONE - La presidente eletta von der Leyen ha ricevuto ieri una lettera dalla premier rumena uscente Viorica Dancila con la proposta del nome del candidato per la Commissione europea.
  • BREXIT - Dopo l'ok del Parlamento britannico al voto anticipato il prossimo 12 dicembre, ora tutti gli scenari rimangono aperti.
  • BELGIO - Per la prima volta nella sua storia il Belgio ha un primo ministro donna.
  • NORD STREAM 2 - Ottenuto l’ultimo via libera, atteso più di due anni, Nord Stream 2 prosegue il proprio cammino verso la Germania.
OTTOBRE
30
  • REGNO UNITO - Svolta sulla Brexit: l’opposizione laburista ha detto sì allo svolgimento di elezioni anticipate nel Regno Unito a dicembre per cercare di rompere lo stallo sull’uscita dall’Unione europea. 
  • BREXIT - Il Consiglio europeo ha formalmente approvato ieri l'estensione della Brexit secondo l'art. 50 comma 3. 
  • COMMISSIONE EUROPEA - Incontrati dalla presidente eletta Ursula von der Leyen "i commissari candidati proposti dalla Francia e dall'Ungheria" dopo che i precedenti commissari candidati erano stati bocciati dal Parlamento europeo. 
  • ANTITRUST - L’antitrust UE avvierà un’indagine approfondita sull’offerta di Fincantieri per la francese Chantiers de l’Atlantique, per i timori che l’operazione riduca il numero di player europei, secondo quanto riferito da tre fonti vicine alla situazione. 
  • DIGITALE - Il governo tedesco ha svelato ieri «Gaia X», una infrastruttura cloud europea pensata per competere con lo strapotere dei colossi tech statunitensi e cinesi. 
OTTOBRE
29
  • BREXIT - Il Consiglio UE ha deciso di accettare la richiesta del Regno Unito di un'estensione fino 31 gennaio 2020.
  • ELEZIONI REGNO UNITO - La Camera dei Comuni ha respinto la mozione presentata da Boris Johnson per ottenere le elezioni politiche anticipate il 12 dicembre. Il mancato sì dell’opposizione laburista ha impedito di raggiungere il necessario quorum dei due terzi, come già in due altre occasioni.
  • BCE - Omaggio a Mario Draghi, che il 1° novembre lascia il timone della Banca centrale europea a Christine Lagarde.
  • MANOVRA - Come preannunciato dal commissario agli affari economici Pierre Moscovici la scorsa settimana a Strasburgo, la manovra italiana passa indenne la sua fase critica.
OTTOBRE
28
  • COMMISSIONE EUROPEA - Si prospetta complicato l'insediamento della nuova Commissione europea. All'appello mancano ancora tre nomi, dopo la bocciatura dei 3 candidati di Francia, Ungheria e Romania. 
  • BREXIT - Potrebbe essere oggi il giorno della decisione del Consiglio europeo su una possibile estensione della deadline per l'uscita del Regno Unito dall'UE. 
  • REGNO UNITO - Intanto, sul fronte interno oggi sarà presentata una mozione per stabilire il giorno delle elezioni. 
  • GERMANIA - Elezioni regionali in Europa. Oltre che in Umbria si è votato ieri per le elezioni in Turingia, Land orientale tedesco, guidato da una coalizione rosso-verde.
OTTOBRE
23
  • MANOVRA - Arrivata ieri da Bruxelles la lettera con la richiesta di chiarimenti per verificare se l’Italia abbia rispettato gli impegni assunti in chiave europea. 
  • BREXIT - Londra - Ieri il premier britannico è riuscito sì a far approvare, in linea di principio, il suo accordo sulla Brexit, ma con tutta probabilità dovrà rinunciare al suo obiettivo di portare la Gran Bretagna fuori dall’Unione europea entro il 31 ottobre. 
  • Commissione europea - Creata dalla Commissione europea la "Task Force for Relations with the UK". Si tratta del rafforzamento dell'attuale Task Force Art. 50.
  • MEDIATORE UE - C'è anche un italiano nella rosa dei cinque candidati a diventare il prossimo Mediatore europeo (Ombudsman): è l'avvocato napoletano Giuseppe Fortunato, attuale difensore civico della Regione Campania. 
  • COMMISSIONE - Ancora totonomi sul futuro commissario francese a Bruxelles dopo la bocciatura da parte del Parlamento europeo della candidata Sylvie Goulard. 
OTTOBRE
22
  • BREXIT - Lo speaker della Camera dei Comuni, John Bercow, ha respinto ieri la mozione del governo di Boris Johnson per rimettere ai voti oggi l'accordo sulla Brexit raggiunto dal premier Tory con Bruxelles, ma rinviato sabato con un emendamento. 
  • Parlamento europeo - Intanto il Parlamento europeo voterà non più questa settimana a Strasburgo, ma dopo la "piena ratifica" da parte di Westminster.
  • PRIVACY - Il Garante europeo per la protezione dei dati (Gepd) ha espresso oggi "seria preoccupazione" in merito alla conformità alle norme UE sulla protezione dei dati dei contratti stipulati da Microsoft con le istituzioni europee per la fornitura di prodotti e servizi.
  • DEBITO - Il debito italiano nel 2018 è salito al 134,8% del Pil, dal 134,1% del 2017. Secondo Eurostat il deficit è invece sceso al 2,2%, dal 2,4% del 2017. 
  • MANOVRA - Proseguono le trattative nel Governo per dare un contorno definitivo alla legge di Bilancio 2020. 
OTTOBRE
21
  • BREXIT - Dopo un sabato pieno di colpi di scena, Boris Johnson ha chiesto il rinvio della deadline del 31 ottobre con una lettera al Presidente del Consiglio Tusk.
  • PLENARIA - Si riunisce oggi a Strasburgo la Plenaria del Parlamento europeo. All'ordine del giorno il voto sulla Brexit, le conclusioni del Consiglio europeo e il Bilancio 2020.
  • INDUSTRIA - Belgio e Italia uniti nel settore aerospaziale. "L'interazione tra Stati e con l'Unione Europea è essenziale ed è l'obiettivo della 'space diplomacy', prioritaria per la promozione del Paese".
  • COMMERCIO - La Commissaria al Commercio Cecilia Malmstroem ha confermato che "la decisione degli Stati Uniti di voler proseguire con i dazi punitivi sul caso Airbus non ci lascia altra alternativa che rispondere con le nostre misure relative al caso Boeing".

 

OTTOBRE
18
  • BREXIT - Raggiunta ieri un'intesa sull'accordo di recesso tra Regno Unito e UE.
  • L'accordo - Al centro delle discussioni di queste ultime settimane c’è stata la clausola di backstop per evitare un confine fisico tra Irlanda e Irlanda del Nord.
  • I prossimi passi - Dopo l'ok del Consiglio europeo arrivato ieri ora l'accordo dovrà ottenere l’approvazione del Parlamento europeo e del Parlamento britannico che voterà il prossimo 19 ottobre. 
  • Westminster - La situazione è complessa. Boris Johnson ha 288 voti e la maggioranza è fissata a 320.
  • Estensione - Di estensione non si è parlato, ma rimane in vigore l’EU Withdrawal Act (No. 2) – c.d. legge anti no-deal – secondo la quale il Primo ministro è obbligato a chiedere, entro il 19 ottobre, l’estensione al Consiglio europeo nel caso non vi sia in Parlamento una maggioranza a favore dell’accordo di recesso oppure a favore dell’uscita del Regno Unito senza un accordo.
  • Barnier - Intanto, il caponegoziatore Michel Barnier potrebbe avere un ruolo di primo piano nei negoziati futuri bilaterali e potrebbe affiancare Phil Hogan, prossimo commissario al Commercio.
OTTOBRE
17
  • BREXIT - Ore decisive per un accordo sulla Brexit tra l'UE e il Regno Unito. Se domani entro l'inizio del Consiglio europeo si riusciranno a definire tutti i dettagli dell'accordo, i Capi di Stato potrebbero già mettere il loro timbro. 
  • CONSIGLIO EUROPEO - Oggi prenderà il via il Summit dei Capi di Stato e di Governo a Bruxelles. 
  • MANOVRA - La Commissione ha ricevuto la bozza di legge di bilancio dell'Italia, e l'ha pubblicata sul suo sito assieme a quelle di tutti gli altri Paesi della zona euro. 
  • CLIMA - L’appello dell'ex Presidente della Consob e oggi direttore del dipartimento per la Stabilità finanziaria della Commissione europea sul clima Mario Nava. 
  • FASHION - Si è tenuta ieri al Parlamento europeo la conferenza "The future of fashion" organizzata da Deloitte Italia e Confindustria Moda.
     
OTTOBRE
16
  • BREXIT - L'UE e Londra sarebbero vicine ad un accordo per l'uscita del Regno Unito dall'UE. Boris Johnson avrebbe accettato di fare alcune concessioni sul nodo del confine tra Dublino e Belfast. 
  • FMI - L’economia mondiale paga il prezzo della guerra dei dazi e la sua crescita si fermerà al 3% nel 2019, lo 0,2% in meno rispetto a quanto previsto a luglio e ai minimi dalla grande crisi del 2008-09. 
  • MERCATO DEI CAPITALI - Il Consiglio ha adottato norme rivedute relative alle stanze di compensazione nel mercato unico. 
  • COMMISSIONE - Ieri Ursula von der Leyen era a Parigi per incontrare Macon in seguito alla bocciatura della candidata designata da Parigi Sylvie Goulard nelle audizioni del Parlamento europeo.
  • AL PE - Si terrà oggi al Parlamento europeo la conferenza ‘’The Future of Fashion’ organizzata da Deloitte Italia, in collaborazione con Confindustria Moda e il Gruppo di Iniziativa Italiana (GII). 
______
______
CONFINDUSTRIA COMO
Via Raimondi 1 22100 Como
tel 031 23 41 11
fax 031 23 42 50
 

confindustriacomo@confindustriacomo.it
confindustriacomo@pec.confindustriacomo.it
ORARIO DI APERTURA UFFICI:
dal lunedí al Giovedí:
08.30 - 13.00 / 14.00 18.00
il Venerdí:
08.30 - 13.00 / 14.00 17.00

Come Raggiungerci
Privacy Cookie
Informativa Privacy
RDP - DPO
 
 
 
 
 

Designed by Ovosodo - Powered by TIM Informatica - © 2017 Via Raimondi, 1 - 22100 Como tel +39 031234111 fax +39 031234250 C.F. 80010020131 e-mail: confindustriacomo@confindustriacomo.it pec: confindustriacomo@pec.confindustriacomo.it
Questo sito utilizza cookie tecnici al fine di garantire la normale navigazione e fruizione del sito.
La prosecuzione della navigazione determina il tacito consenso all'uso dei cookie.     ACCETTA     APPROFONDISCI