Do NOT follow this link or you will be banned from the site!

 

  

         
Rassegna europea

Guarda la
Rassegna EU

1018 Informazioni trovate.

MAGGIO
19
  • REPOWEREU - Ieri la Commissione europea ha presentato un corposo pacchetto di iniziative legislative e non legislative, per rispondere alla crisi energetica e ridurre la dipendenza dalle importazioni di combustibili fossili dalla Russia (il cd. REPower EU). 
  • CARBONE E NUCLEARE - La Commissione ieri ha proposto di aumentare nei prossimi 5-10 anni di 44 TWh la produzione di energia dal nucleare e di 100 TWh di carbone per ridurre la dipendenza dalle importazioni dalla Russia.
  • PATTO DI STABILITÀ E CRESCITA - La Commissione europea si appresta a sospendere per un altro anno il Patto di stabilità e crescita. Ieri il Collegio dei commissari europei ha trovato un'intesa di massima per prorogare la clausola di salvaguardia per tutto il 2023. 
  • AIUTI DI STATO - Ieri la Commissione ha dichiarato compatibile con il quadro temporaneo di crisi per gli aiuti di Stato il regime quadro italiano da 1,2 miliardi di euro a sostegno delle imprese di tutte le dimensioni attive nei settori dell'agricoltura, della silvicoltura, della pesca e dell'acquacoltura colpite dall'aumento dei prezzi dell'elettricità, dei mangimi e dei carburanti causato dall'attuale crisi geopolitica e dalle relative sanzioni nel contesto dell'invasione russa dell'Ucraina.
  • INFLAZIONE - Secondo le ultime rilevazioni Eurostat, ad aprile 2022 l’inflazione nell’Eurozona si è attestata sui livelli record del 7,4%, mentre nello stesso periodo del 2021 era all’1,6%.
  • DEBITO COMUNE - Secondo il commissario europeo all’Economia Paolo Gentiloni l’indebitamento comune europeo costituisce un modello per il futuro. 
  • DIFESA EUROPEA - La Commissione europea intende introdurre ulteriori incentivi per progetti comuni negli armamenti e un "meccanismo di solidarietà” per consentire agli Stati membri che aiutano l'Ucraina di ricolmare i loro arsenali, attraverso una sorta di rimborso una tantum, a condizione che un sufficiente numero di Stati membri collabori negli approvvigionamenti e investa in prodotti dell'industria della difesa europea.
  • GAS RUSSO IN FINLANDIA - Anche alla luce della domanda di Helsinki di adesione alla Nato, l’afflusso di gas dalla Russia alla Finlandia potrebbe essere interrotto già da venerdì, o al massimo sabato, secondo quanto dichiarato dalla principale azienda finlandese del gas Gasum.  
     
MAGGIO
18
  • REPOWEREU - Oggi la Commissione europea dovrebbe presentare un pacchetto di proposte dal nome RePowerEU, con l’obiettivo di porre fine alla dipendenza dai combustibili fossili russi entro il 2027, anche attraverso un’accelerazione sulle rinnovabili e massicci investimenti sull’idrogeno verde. 
  • GAS E CONTO IN RUBLI - Le multinazionali Engie ed Eni stanno formalizzando l'accordo con Gazprom per il nuovo schema di pagamento del gas russo, ma la Commissione europea ha chiarito che l’apertura di un conto in rubli va oltre le indicazioni date agli Stati membri.
  • MISURE ANTICRISI - Il Collegio dei commissari oggi discuterà il Pacchetto di primavera del semestre economico, in vista della sua adozione formale prevista per lunedì 23 maggio. 
  • REBUILDUKRAINE - La Commissione oggi dovrebbe presentare il pacchetto "RebuildUkraine", una serie di proposte per coprire i costi immediati e futuri per la ricostruzione dell'Ucraina, aperto a contributi di altri partner internazionali, oltre che di organizzazioni finanziarie come la Banca europea degli investimenti.
  • BREXIT - La ministra degli Esteri inglese ha annunciato l’introduzione di una legge che apporterà unilateralmente delle modifiche al protocollo dell'Irlanda del Nord, chiarendo che le merci destinate all'UE saranno sottoposte a tutti i controlli previsti per questo tipo di interscambio.
MAGGIO
17
  • PREVISIONI ECONOMICHE DI PRIMAVERA - Ieri la Commissione europea ha pubblicato le previsioni economiche di primavera. Secondo i dati raccolti, l'invasione russa dell'Ucraina sta esacerbando i venti contrari alla crescita dell'intera Eurozona, che rallenterà al 2,7% nel 2022 e al 2,3% nel 2023. 
  • PREVISIONI SULL'ITALIA - Ieri la Commissione europea ha tagliato anche le stime di crescita per l’Italia: il Pil dovrebbe scendere al 2,4% nel 2022 e rallentare all'1,9% nel 2023, rispetto al 4,1% e al 2,3% previsti a febbraio: la guerra ha un impatto fortissimo su catene di approvvigionamento e prezzi.
  • GAS RUSSO - In un documento che dovrebbe essere adottato mercoledì 18 maggio, la Commissione europea prende in considerazione l’ipotesi di uno shock di fornitura di gas su larga scala, suggerendo agli Stati membri alcune soluzioni.
  • PETROLIO RUSSO - Ieri, in occasione della riunione dei 27 ministri degli Esteri dei Paesi UE, l’Ungheria è stata l’unica a porre il veto sull’embargo totale al petrolio russo, impedendo così il raggiungimento dell’unanimità e bloccando di fatto l’approvazione del sesto pacchetto di sanzioni.
  • ETS - Sembra che la Germania sia pronta a schierarsi a favore di un prezzo minimo di 60 euro per tonnellata di CO2, attraverso misure nazionali se l'UE non dovesse continuare a non intervenire.
  • TASSONOMIA - Ieri il Governo tedesco ha reso noto che si la Germania si opporrà ai piani dell'Unione europea di includere l'energia nucleare come investimento sostenibile nella sua politica di "tassonomia" per l'etichettatura degli investimenti verdi.
  • PMI - Ieri Cassa Depositi e Prestiti (Cdp), il Fondo europeo per gli investimenti (Fei) e Mediocredito centrale (Mcc), gestore del Fondo di garanzia per le Pmi, hanno lanciato un’iniziativa congiunta con l’obiettivo di attivare nuova finanza di prestiti a condizioni agevolate da parte del sistema bancario a favore di circa 90 mila piccole e medie imprese italiane esposte alle conseguenze economiche della crisi pandemica e della guerra in Ucraina.
APRILE
29
  • GAS IN RUBLI - Ieri Mosca ha avvertito che chiunque si rifiuti di pagare in rubli le forniture di gas subirà un’interruzione delle forniture come già successo a Polonia e Bulgaria.
  • RAPPORTO ANNUALE BCE - Dal rapporto annuale della Banca Centrale Europea pubblicato ieri emerge la necessità di un riesame della strategia di politica monetaria. 
  • RICICLAGGIO NAVI - La Commissione europea ha pubblicato ieri la 9° edizione dell'elenco europeo sugli impianti di riciclaggio delle navi, aggiungendo tre nuovi cantieri ammissibili al riciclaggio ecologicamente e socialmente corretto.
  • DAZI - UCRAINA - La Commissione europea ha proposto di sospendere per un anno i dazi su tutte le esportazioni ucraine verso l'Unione europea.
  • BREXIT - Il Primo Ministro britannico Boris Johnson ha deciso di rinviare per la quarta volta (probabilmente alla fine del 2023) i controlli alle frontiere post Brexit sulle importazioni in provenienza dall'Ue.
  • IT FOOD - A Bruxelles è stata lanciata una piattaforma per mettere in connessione i professionisti italiani del settore agroalimentare, attivi in Italia, in Belgio ed in Europa con l'obiettivo di facilitare le connessioni e condividere le conoscenze per il Made in Italy agroalimentare.
  • CITTÀ INTELLIGENTI E VERDI - La Commissione ha rivelato ieri le 100 città europee che parteciperanno alla missione UE per 100 città intelligenti e a impatto climatico zero entro il 2030, con un budget di 360 milioni di euro finanziati da Horizon Europe per il periodo 2022-23.
  • INDUSTRIE CULTURALI E CREATIVE - È stato istituito ieri, con il sostegno della Commissione europea, un partenariato di competenze su larga scala per l'ecosistema delle industrie culturali e creative.
     
APRILE
28
  • SANZIONI ALLA RUSSIA - Mentre Bruxelles condanna l’interruzione di forniture di gas a Polonia e Bulgaria da parte del colosso russo Gazprom, il sesto pacchetto di sanzioni dell'UE contro la Russia sarà ulteriormente ritardato.
  • EFFETTI DELLA GUERRA SUI PREZZI - L’ultimo rapporto della Banca Mondiale indica senza mezzi termini la necessità di una soluzione diplomatica alla crisi dovuta all’invasione russa dell’Ucraina.
  • NUTRISCORE vs. NUTRINFORM - Il nuovo parere dell’Autorità per la Sicurezza Alimentare Europea (EFSA) ha bocciato l’algoritmo del Nutriscore, il sistema di etichettatura europeo per i prodotti alimentari, confermando invece la validità dell’etichettatura promossa dall’Italia perché basato sul profilo nutrizionale complessivo della dieta alimentare e non quello dei singoli alimenti.
  • AFFITTI A BREVE TERMINE E FISCALITÀ - La Corte di Giustizia dell’Unione Europea (CGUE) ha respinto un caso sollevato da Airbnb Ireland contro la legislazione regionale belga che le richiedeva di fornire informazioni sulle transizioni turistiche alle autorità fiscali. 
     
APRILE
27
  • ENERGIA - La prospettiva di un grande stallo energetico rifocalizzerà la discussione sulla strategia energetica dell'UE.
  • PREZZO DEL GAS - SPAGNA E PORTOGALLO - Ieri i ministri dell’Ambiente di Spagna e Portogallo hanno annunciato un accordo politico con la Commissione europea sulla proposta di introduzione di un tetto al prezzo del gas usato per la produzione di energia elettrica.
  • PROPRIETÀ INTELLETTUALE - Secondo una relazione speciale della Corte dei conti dell'Ue, il quadro giuridico dell’UE per proteggere la proprietà intellettuale non è efficace quanto potrebbe.
  • CONSIGLIO EUROPEO DELLA RICERCA - Il Consiglio europeo della ricerca (CER/ECR) ha annunciato ieri i vincitori del suo ultimo concorso Advanced Grants. Il finanziamento, per un valore totale di 624 milioni di euro, andrà a 253 ricercatori di spicco in tutta Europa.  
  • EASTMED - Ieri la Commissione ha confermato il ruolo strategico per la sicurezza energetica europea del Progetto di Interesse Comune legato al gasdotto Eastmed.
APRILE
26
  • CARO ENERGIA - Secondo l’ultimo rapporto della Banca centrale europea, il caro energia ha l’effetto di impoverire le famiglie, costringendole ad attingere dai loro risparmi per attutire l’impatto che i prezzi più elevati dell’energia hanno sui consumi. 
  • AIUTI DI STATO - Ieri la Commissione europea ha approvato un regime italiano da 2 miliardi di euro per la diffusione delle reti mobili 5G ad alte prestazioni.
  • CHEMICAL RESTRICTION ROADMAP - Ieri la Commissione europea ha pubblicato una Restrictions Roadmap della legislazione UE sulle sostanze chimiche.
  • FORUM INDUSTRIALE - Ieri, su impulso della Commissione europea, si è riunito il Forum industriale europeo per discutere dell’impatto della guerra russo-ucraina sulle industrie europee e sull'economia dell'UE in generale.
  • SAFETY GATE - La Commissione europea ha pubblicato ieri la relazione annuale sul Safety Gate, il sistema di allerta rapido dell'UE per i prodotti non alimentari pericolosi. Per la prima volta, le automobili sono in cima all'elenco dei prodotti notificati, seguite dai giocattoli.
  • IMPORT-EXPORT - Secondo gli ultimi dati pubblicati da Eurostat, nel 2021, il valore del commercio totale (importazioni più esportazioni) di materie prime tra l'UE e il resto del mondo ha raggiunto quota 178 miliardi di euro. 
  • PARTENARIATO UE-INDIA - La Presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen e il primo ministro indiano Narendra Modi hanno lanciato ieri il Consiglio per il commercio e la tecnologia UE-India. 
  • SPAZIO EUROPEO DEI DATI SANITARI - Il 3 maggio la Commissione europea dovrebbe presentare la strategia per uno Spazio europeo dei dati sanitari, con l’obiettivo di rendere più facile la condivisione delle informazioni sui pazienti per sviluppare nuovi trattamenti.
APRILE
07
  • SANZIONI ALLA RUSSIA - BDI - All’indomani del quarto pacchetto di sanzioni contro la Russia e alla vigilia di quello che sarebbe dovuto diventare il quinto pacchetto, la Confindustria tedesca BDI ha preso posizione, schierandosi a favore del blocco delle importazioni di carbone ma contro quelle del gas.
  • TRASPORTO MERCI E GUERRA IN UCRAINA - In una proposta inviata ieri al Consiglio, la Commissione ha suggerito di avviare negoziati con l'Ucraina e la Moldavia per concludere accordi sul trasporto merci su strada tra l'UE ed entrambi i Paesi.  
  • PROCEDURE DI INFRAZIONE - Ieri la Commissione europea ha approvato il c.d. “Pacchetto infrazioni”, che comprende 17 lettere di messa in mora (prima passo della procedura d’infrazione) e 46 pareri motivati.  
  • SUPPORTO TECNICO CONTRO LA DIPENDENZA ENERGETICA - La Commissione europea offrirà supporto tecnico a 17 Stati membri, tra cui l’Italia, per aiutarli a porre fine alla loro dipendenza dai combustibili fossili russi, in linea con il piano REPowerEU per un'energia più accessibile, sicura e sostenibile.  
  • ALLEANZA INDUSTRIALE SUI COMBUSTIBILI RINNOVABILI - L'alleanza industriale sui combustibili rinnovabili e a basse emissioni di carbonio tra i rappresentanti del settore come FuelsEurope, Hydrogen Europe, SAFRAN, SEA Europe e la Commissione europea è iniziata ieri.  
  • INVESTIMENTI SOSTENIBILI - La Commissione europea ha adottato ieri alcuni standard tecnici che dovranno essere utilizzati dai partecipanti ai mercati finanziari per divulgare informazioni relative alla sostenibilità, ai sensi del Regolamento sull'informativa sulla finanza sostenibile (RIFS).
  • GREEN BONDS NEXT GENERATION EU - La Commissione europea ha raccolto ieri ulteriori 6 miliardi di euro di fondi NextGenerationEU attraverso l’emissione della seconda tranche di green bond ad esso collegati.
APRILE
06
  • SANZIONI ALLA RUSSIA - Ieri la Commissione europea ha proposto ai paesi europei l’adozione di un nuovo pacchetto di sanzioni contro la Russia.
  • CORPORATE TAX - Ieri al Consiglio Ecofin, la Polonia ha bloccato l’adozione dell’accordo globale sulla Corporate tax, una tassa minima da imporre alle multinazionali.  
  • EMISSIONI INDUSTRIALI - Ieri la Commissione europea ha pubblicato due nuove proposte di Regolamento per il controllo dei gas fluorurati a effetto serra e delle sostanze dannose per l'ozono (ODS), nonché proposte per aggiornare e modernizzare la direttiva sulle emissioni industriali.
  • AIUTI DI STATO - Ieri la Commissione europea ha approvato uno schema italiano da 2,2 milioni di euro a sostegno del settore delle navi da crociera colpito dalla pandemia.
  • SCAMBI COMMERCIALI UE-CINA - Secondo una nuova rilevazione Eurostat, tra il 2011 e il 2021, sia le esportazioni che le importazioni dalla Cina sono aumentate. 
  • UFFICIO EUROPEO DEI BREVETTI - La pandemia non ha fermato la creatività degli italiani. È quanto si apprende dalle statistiche dell’EPO Patent Index pubblicato ieri dall’Ufficio europeo dei brevetti (EPO), secondo cui nel 2021 le domande di brevetti da parte italiana sono cresciute del 6,5% confermandosi ben al di sopra della media europea (2,7%). 
  • RATING - Nel contesto della strategia europea per la finanza sostenibile, ieri la Commissione ha lanciato una consultazione mirata sui rating ambientali, sociali e di governance (ESG) e sui fattori di sostenibilità nei rating del credito, che sarà aperta fino al 6 giugno.
  • EURO DIGITALE - La Commissione europea ha lanciato ieri una consultazione aperta fino al 14 giugno sull'euro digitale, una forma digitalizzata di moneta della Banca Centrale Europea (BCE) direttamente disponibile per gli utenti oltre al contante. 
  • PRIVACY - Ieri la Corte di giustizia dell’Unione europea ha confermato il divieto per una conservazione generalizzata e indifferenziata dei dati personali relativi al traffico e all’ubicazione dei servizi di comunicazione elettronica, anche per reati gravi.  
APRILE
05
  • SANZIONI ALLA RUSSIA - Sulla spinta del massacro a Bucha, la Commissione dovrebbe presentare nelle prossime ore le proposte per il quinto pacchetto di sanzioni alla Russia con una possibile estensione a petrolio e carbone. 
  • PATTO DI STABILITÀ E CRESCITA - Ieri l’Eurogruppo ha convenuto sulla necessità di una politica fiscale agile per rispondere agli sviluppi della guerra, visto che è difficile fare stime di medio periodo. 
  • CORPORATE TAX - Oggi i 27 ministri delle Finanze dell’UE discuteranno della controversa proposta per un'imposta sulle società. 
______
______
CONFINDUSTRIA COMO
Via Raimondi 1 22100 Como
tel 031 23 41 11
fax 031 23 42 50
 

confindustriacomo@confindustriacomo.it
confindustriacomo@pec.confindustriacomo.it
ORARIO DI APERTURA UFFICI:
dal lunedí al Giovedí:
08.30 - 13.00 / 14.00 - 18.00
il Venerdí:
08.30 - 13.00 / 14.00 - 17.00

Come Raggiungerci
Privacy Cookie
Informativa Privacy
RDP - DPO
Trasparenza Erogazioni Pubbliche - Legge n.124/2017
-->
Designed by Ovosodo - Powered by TIM Informatica - © 2017 Via Raimondi, 1 - 22100 Como tel +39 031234111 fax +39 031234250 C.F. 80010020131 e-mail: confindustriacomo@confindustriacomo.it pec: confindustriacomo@pec.confindustriacomo.it
Questo sito utilizza cookie tecnici al fine di garantire la normale navigazione e fruizione del sito.
La prosecuzione della navigazione determina il tacito consenso all'uso dei cookie.     ACCETTA     APPROFONDISCI