Do NOT follow this link or you will be banned from the site!

 

  

         
Rassegna europea

Guarda la
Rassegna EU

743 Informazioni trovate.

SETTEMBRE
20
  • BREXIT - La Gran Bretagna ha tempo fino alla fine di settembre per presentare una proposta di accordo scritta che permetta di evitare una Brexit "no deal" il 31 ottobre: lo ha dichiarato il premier finlandese e presidente di turno del Consiglio UE, Antti Rinne. 
  • CRESCITA - Allarme Ocse sulla crescita mondiale. In particolare per l'Italia si prevede una crescita pari a zero nel 2019 (invariato rispetto a maggio) e dello 0,4% nel 2020 (-0,2 punti sull’Outlook precedente). 
  • GERMANIA E ITALIA - Incontro ai massimi livelli tra Italia e Germania. Ieri il Presidente della Repubblica Mattarella ha incontrato il suo omonimo Frank Steinmeier e ha sottolineato che i rapporti tra i due paesi "sono al massimo livello di eccellenza sia sul piano bilaterale" sia nei fori multilaterali. 
  • VON DER LEYEN - Costruttivo l'incontro di ieri tra la Presidente designata Von der Leyen e la conferenza dei presidenti al Parlamento UE.
  • RICERCA - Dare valore a Istruzione e Ricerca a cominciare dal nome che si sceglie di dare al dicastero che dovrà occuparsene. 
     
SETTEMBRE
19
  • BREXIT - Ieri al Parlamento europeo a Strasburgo sono intervenuti il Presidente della Commissione Juncker e il capo negoziatore Barnier per un aggiornamento sulla Brexit. 
  • Do you speak European Parliament - La guida di POLITICO agli acronimi e al linguaggio burocratico della bolla di Bruxelles. 
  • OLANDA - L’Olanda allenta i cordoni della borsa, rompendo una prassi che da 25 anni la vedeva utilizzare l’eccedenza di bilancio per ridurre il debito pubblico, e si prepara a lanciare un fondo speciale per gli investimenti in ricerca e sviluppo, innovazione e infrastrutture. 
  • ENERGIA - Trovare al più presto un accordo sulle forniture di gas tra Russia e Ucraina, definendo le tariffe, i volumi, la durata e il quadro giuridico dell'erogazione. 
  • ERASMUS - I deputati europei hanno approvato un aumento di 100 milioni di euro per due programmi faro dell'UE, Orizzonte 2020 ed Erasmus+.
  • INFLAZIONE - Lo scorso agosto il tasso d'inflazione nella zona euro è stato dell'1%, stabile rispetto al mese precedente. Lo ha confermato ieri Eurostat. 
SETTEMBRE
18
  • SPAGNA - Il re spagnolo Felipe VI ha constatato che non ci sono forze politiche con il sostegno parlamentare sufficiente a formare il governo. 
  • BCE - Con 394 a favore, 206 contro e 49 astensioni Lagarde ha ricevuto il via libera dell'europarlamento per succedere a Mario Draghi a capo della Banca centrale europea.
  • BREXIT - No-Deal - Secondo Jolyon Maugham, avvocato e attivista anti-Brexit, la legge contraria al "no-deal" avrebbe un difetto formale che di fatto potrebbe non escludere un'uscita senza accordo del Regno Unito dall'UE il 31 di ottobre. 
  • Difesa - Pubblicato da OpenEurope (think tank conservatore) un interessante briefing sul futuro della cooperazione post-Brexit sul fronte della sicurezza nell'era post Brexit. L'uscita del Regno Unito avrà sicuramente un impatto anche nella sfera della sicurezza e della politica estera. Secondo OpenEurope quest'ambito deve essere preso in considerazione in via prioritaria dai policymakers di UE e UK. 
  • GOVERNO CONTE-BIS - Da Strasburgo dove ha incontrato gli eurodeputati italiani, il neo Ministro per gli Affari europei Enzo Amendola si muove in netta discontinuità rispetto ai predecessori, marcando un netto posizionamento europeista del Governo.
  • COMMISSIONE - Winter is coming - Per Ursula von der Leyen si prospetta un battesimo di fuoco. La Von der Leyen ha detto di voler creare una Commissione "geopolitica" che risponda alle minacce che arrivano da Cina e Stati Uniti. 
  • APPLE - La multa da 13 miliardi di euro comminata dall’Unione Europea ad Apple per tasse non pagate in Irlanda “va contro la realtà e il senso comune”, secondo la società Usa, in un caso che è cruciale nella battaglia di Bruxelles contro le condizioni fiscali estremamente favorevoli per le multinazionali.
     
SETTEMBRE
17
  • BREXIT - "Per ora non abbiamo ricevuto alcuna soluzione alternativa al backstop da parte del Regno Unito". Così il Presidente della Commissione Juncker all'uscita dal pranzo di lavoro con il Premier Boris Johnson.
  • NUOVA COMMISSIONE - Il greco Margaritis Schinas è il nuovo commissario europeo designato per le migrazioni ma la Presidente eletta Ursula von der Leyen lo ha nominato "Vicepresidente per proteggere il nostro stile di vita europeo". 
  • GENTILONI - La web tax - Bruxelles non ammorbidisce la sua linea sulla tassazione dell'economia digitale: Paolo Gentiloni, commissario europeo designato a succedere a Pierre Moscovici alla guida degli affari economici, ha affermato che l’Unione europea intende introdurre autonomamente la tassa sui servizi digitali nel caso venisse meno la possibilità di raggiungere un accordo globale a livello OCSE. 
  • L'approfondimento - Un governo filo-UE in un Paese sempre più euroscettico, un buon commissario con un compito apparentemente impossibile, la battaglia in salita dell'Italia è appena iniziata. 
  • STATO DI DIRITTO - Il ministro della Giustizia e degli Affari europei ungherese Judit Varga sarà oggi sulla graticola al Consiglio Affari generali dell'UE, a Bruxelles. 
  • AIUTI DI STATO - Aperta dalla Commissione europea un'investigazione riguardo a tax ruling concessi dal Belgio a 39 multinazionali. 
  • PARLAMENTO - La parlamentare del PD Irene Tinagli è stata eletta ieri sera per acclamazione presidente della commissione Economica del Parlamento europeo. 
  • SPAGNA - Si apre una settimana cruciale per la politica in Spagna con il conto alla rovescia verso il limite del 23 settembre per la formazione del governo, per decidere sullo scioglimento del Parlamento e quindi indire nuove elezioni per il prossimo 10 novembre. 
SETTEMBRE
16
  • BREXIT - Il presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker incontrerà oggi il premier britannico Boris Johnson a Lussemburgo, per un pranzo di lavoro sulla Brexit. 
  • PARLAMENTO - Si apre oggi la prima Plenaria della nuova legislatura. All'ordine del giorno, tra le altre cose la nomina del Presidente della Banca Centrale europea e la Brexit.  
  • CONSIGLIO - Affari Generali - Si riunisce oggi il Consiglio Affari Generali per fare il punto sullo stato di avanzamento dei lavori relativi al quadro finanziario pluriennale 2021-2027. 
  • Trasporti/Energia - Venerdì 20 si riunirà invece il Consiglio per parlare di cambiamenti climatici nel contesto dei trasporti e dell'energia. 
  • ENERGIA - L’Unione europea sta valutando nuove tasse sull’energia per raggiungere i suoi obiettivi climatici. 
SETTEMBRE
13
  • AUDIZIONI DEI COMMISSARI AL PE - Il Parlamento europeo ha approvato il calendario per il vaglio dei membri designati per comporre la prossima Commissione europea. 
  • QUADRO FINANZIARIO PLURIENNALE 2021-2027 - Berlino vorrebbe concludere i negoziati sul Quadro Finanziario Pluriennale 2021-2027 prima che la Germania assuma la Presidenza di turno dell’UE nel secondo semestre del 2020, ma tutte le variabili, secondo la Polonia, attuale primo Paese beneficiario della politica di coesione, non sembrano rendere possibile questa opzione.
  • BREXIT e PE - Secondo il Guardian, la prossima settimana a Strasburgo gli eurodeputati voteranno in Plenaria una risoluzione con la quale il Parlamento europeo si dichiara pronto a ricorrere al potere di veto qualora si trovasse un accordo sulla Brexit che non garantisca sufficientemente i diritti dei cittadini dell'UE nel Regno Unito e l’applicazione delle normative UE in materia di ambiente, diritti dei consumatori e dei lavoratori. 
  • BCE - Tassi sui depositi giù di 10 punti base (al -0,5%) e riavvio degli acquisti di titoli, a partire da novembre, per 20 miliardi di euro al mese e finché sarà necessario. 
  • REGIONI - Il presidente del Piemonte, Alberto Cirio, è stato nominato dal Consiglio europeo quale componente del Comitato delle Regioni insieme al sindaco di Roma, Virginia Raggi.
  • PRODUZIONE INDUSTRIALE - Nuovo calo della produzione industriale: nell'eurozona l'indice a luglio fa registrare -0,4%, e -0,1% nell'UE-28.  
     
SETTEMBRE
12
  • CONTE A BRUXELLES - Tour brussellese per il Presidente del Consiglio Conte. Ieri il Premier ha visto la presidente eletta della Commissione europea Ursula von der Leyen, il Presidente uscente del Consiglio Europeo, Donald Tusk, il Parlamento europeo del Presidente David Sassoli e il Presidente designato del Consiglio Europeo Charles Michel. 
  • PARLAMENTO - L'europarlamentare Simona Bonafè (Pd) è stata eletta vicepresidente del gruppo S&D (Socialisti e democratici) al Parlamento europeo. 
  • BCE - Si riunisce oggi il consiglio direttivo della BCE.  
  • BREXIT - Sale ancora lo scontro politico in Gran Bretagna, in attesa della resa dei conti definitiva a livello giudiziario, dopo la pesantissima sentenza con cui la sezione d'appello dell'Alta Corte della Scozia ha dichiarato ieri illegale la sospensione di 5 settimane del Parlamento di Westminster decisa dal governo Tory di Boris Johnson.
SETTEMBRE
11
  • COMMISSIONE EUROPEA 2019 – 2024 - La squadra - Ieri la Presidente eletta Ursula von der Leyen ha presentato la nuova Commissione europea che entrerà in carica il 1° novembre 2019. 
  • La struttura - La nuova Commissione sarà costituita da otto Vicepresidenti, tra i quali l'Alto rappresentante dell'Unione per la Politica estera e la politica di sicurezza, Josep Borrell (Spagna).
  • GLI EQUILIBRI - L'assegnazione dei portafogli e delle Vicepresidenze ha delineato una Commissione incentrata sul ruolo dei Vicepresidente esecutivi. 
  • GENTILONI - Come ampiamente anticipato all’ex presidente del Consiglio italiano è andata una delega di peso nell’esecutivo guidato da von der Leyen, quella all'Economia. L'ex premier sarà anche responsabile della fiscalità e delle dogane. 
  • Vestager - Esce rafforzato il ruolo dell'attuale commissaria alla Concorrenza Margrethe Vestager a cui è andata anche la Vicepresidenza sul digitale. In particolare tra le sue competenze anche il coordinamento della tassazione digitale.
  • Timmermans - Nel nuovo ruolo affidatogli dalla Presidente Von der Leyen, Timmermans sarà responsabile del Green Deal europeo e avrà la responsabilità del Clima.
  • Francia - Portafoglio e ruolo di peso per Sylvie Goulard andata al Mercato Interno e ruolo strategico di spicco per la Francia.
     
SETTEMBRE
10
  • GENTILONI - Salvo colpi di scena dell'ultim'ora, Paolo Gentiloni sarà il prossimo responsabile degli Affari economici e monetari della Commissione europea. 
  • COMMISSIONE - La presidente designata della Commissione europea Ursula von der Leyen ha ufficializzato ieri la lista dei commissari candidati dai singoli stati membri. 
  • BREXIT - Il primo ministro Boris Johnson è stato sconfitto nuovamente ieri sera in Parlamento nel tentativo di convocare elezioni anticipate. 
  • ITALIA - Tra le parole d'ordine del Presidente del Consiglio Conte nel suo discorso di ieri al Parlamento c'era anche l'Europa. 
  • CONTE - Domani invece il Premier sarà a Bruxelles per incontrare la Presidente della Commissione Von der Leyen. 
SETTEMBRE
09
  • BREXIT - Sondaggi positivi per Boris Johnson in vista delle possibili elezioni nel Regno Unito, nonostante lo scacco subito in Parlamento sulla legge anti-no deal, la frenata delle opposizioni sulla data del voto e le dimissioni in casa Tory della moderata Amber Rudd: l'istituto YouGov, dà oggi i Conservatori al 35%, con 14 punti sul Labour di Corbyn, indicato ora in calo al 21%. 
  • COMMISSIONE - Rispetto al debutto di Juncker, Ursula Von Der Leyen prende il timone in un contesto comunitario che vede superata la crisi debitoria ma aggravata quella politica. Le previsioni del centro-studi Bruegel.
  • GENTILONI - Affari economici come prima indicazione, Commercio in subordine, mentre il borsino che per un possibile approdo al portafoglio alla Concorrenza sembra virare verso il basso. 
  • CONSIGLIO - L'UE deve agire in modo "coraggioso e sicura di sè" per non essere la vittima delle guerre commerciali di Trump, e deve "difendere i suoi interessi e valori" di fronte alla Cina. 
  • BCE - Sarà la settimana di Mario Draghi. Con l'obiettivo di inflazione della Bce ben lungi dall'esser raggiunto e le nuove fragilità economiche che stanno emergendo, a cominciare dalla Germania, il mercato si aspetta che l'Eurotower rimetta mano al suo piano d'acquisto di titoli e tagli ulteriormente i tassi. 
______
______
CONFINDUSTRIA COMO
Via Raimondi 1 22100 Como
tel 031 23 41 11
fax 031 23 42 50
 

confindustriacomo@confindustriacomo.it
confindustriacomo@pec.confindustriacomo.it
ORARIO DI APERTURA UFFICI:
dal lunedí al Giovedí:
08.30 - 13.00 / 14.00 18.00
il Venerdí:
08.30 - 13.00 / 14.00 17.00

Come Raggiungerci
Privacy Cookie
Informativa Privacy
RDP - DPO
 
 
 
 
 

Designed by Ovosodo - Powered by TIM Informatica - © 2017 Via Raimondi, 1 - 22100 Como tel +39 031234111 fax +39 031234250 C.F. 80010020131 e-mail: confindustriacomo@confindustriacomo.it pec: confindustriacomo@pec.confindustriacomo.it
Questo sito utilizza cookie tecnici al fine di garantire la normale navigazione e fruizione del sito.
La prosecuzione della navigazione determina il tacito consenso all'uso dei cookie.     ACCETTA     APPROFONDISCI